Prolife sulle reti RAI, MEDIASET e Grandi Stazioni

Al via la campagna TV natalizia Prolife sulle reti RAI e MEDIASET e nelle stazioni del circuito Grandi Stazioni Retail

Al via la campagna pubblicitaria Prolife per il periodo delle festività natalizie, un piano di comunicazione basato sulla multimedialità che vedrà il brand superpremium presente nelle maggiori reti televisive italiane oltre che all’interno del circuito Grandi stazioni Retail, network che unisce le 14 principali stazioni ferroviarie italiane.

Una campagna, quindi, che intende raggiungere i pet lover in tutti i contesti in cui passeranno le giornate del periodo di festa: in casa propria, in famiglia, ma anche nei luoghi dei grandi spostamenti, come, appunto le principali stazioni italiane: i due più importanti terminali di Roma Termini e Roma Tiburtina, Milano centrale ma anche snodi fondamentali come Bologna e Firenze, Venezia, Genova e, al sud, Napoli, Bari e Palermo.

I formati digitali scelti per la campagna sono tra i più impattanti che il network titolare della gestione delle stazioni mette a disposizione per la comunicazione out of home: i maxi led collocati in luoghi strategici dei poli ferroviari, ma anche i digi-totem in prossimità dei binari.

La campagna prenderà il via il 17 dicembre sui canali RAI, con la sponsorizzazione di importanti programmi come Viva Rai 2 condotto da Fiorello che anche per questa stagione sta facendo registrare grandi successi negli ascolti, ma anche lo show di fine anno previsto su Rai 1, L’Anno che verrà, passando per programmi di intrattenimento e informazione senza trascurare i canali digitali di Rai Play. Dal 24 lo spot prenderà vita anche sulle reti Mediaset: il Grande Fratello condotto da Alfonso Signorini, l’imperdibile e storico appuntamento pomeridiano con Beautiful ma anche i TG di Rete 4 e i prime time della rete ammiraglia, Canale 5.

Prolife si ripresenta al grande pubblico con una campagna dal mood emozionale, condensata in uno spot dal narrato cadenzato che pone al centro il pet e il suo benessere di lungo periodo, che non può prescindere dalla scelta di un’alimentazione su misura che lo accompagni dallo svezzamento sino all’età adulta. L’alimentazione diventa pertanto una scelta di vita, da questo il payoff Prolife for life, per tutta la vita. Enea, Jack Russel protagonista già di molte campagne pubblicitarie Prolife, attraversa tutte le fasi di vita, accanto al proprio umano, vivendo una condizione di benessere, grazie alle cure e all’alimentazione.

Si vuole celebrare la fine di un anno di grandi risultati per Prolife, sia in termini di fatturato che di consensi;  le famiglie italiane, sempre più numerose, scelgono i programmi nutrizionali dell’azienda italiana non solo per la qualità delle carni fresche disossate e del pesce fresco diliscato, entrambi in origine destinati al consumo umano, per la naturalità delle formulazioni, prive di conservanti, per la tracciabilità delle materie prime ma anche perché Prolife pensa al benessere di lungo periodo di cani e gatti.

Una campagna che mira a raggiungere oltre 60 milioni di contatti solo la pianificazione TV, con una fitta programmazione sia sulle reti generaliste (RAI 1, RAI 2, RAI 3, Canale 5, Rete 4) che sulle digitali, in un periodo di frequente permanenza nel contesto domestico e famigliare. Il resto lo farà la campagna di affissioni OOH nelle grandi stazioni intercettando i milioni di italiani che sceglieranno i treni della più grande rete italiana per raggiungere le destinazioni di villeggiatura o i propri luoghi di origine.

Pubblicato il 17/12/2023